<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2252503878360774&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Idee colorate per decorare la cameretta dei bambini

Idee di arredamento, Consigli pratici per la casa, Colori, Camerette bambini

La camera da letto è per i bambini uno spazio molto importante, dove scoprire il mondo e nutrire la creatività. Ma è anche il luogo dedito al riposo e al sonno. Va pertanto arredato cercando di creare un’unione tra i due aspetti nel modo più funzionale e divertente possibile. 

Come decorare quindi la cameretta dei bambini?

Innanzitutto è assolutamente consigliato inserire quadri e poster all’interno della stanza.

Essi porteranno un’ondata di colore per un look unico e creativo, come lettere colorate create con filo da ricamo o decorazioni con il nome del bambino. Anche i disegni sui muri sono una valida scelta, la via di mezzo tra i quadri e la pittura.

Poster cameretta bambini

I soggetti possono essere paesaggi, personaggi di cartoni animati o di fantasia. Saranno un ottimo intrattenimento per i piccoli.

Gli adesivi svolgono la stessa funzione, sono solo più pratici.

Non è difficile trovare adesivi interessanti e particolari, al giorno d’oggi ce ne sono di ogni tipo e fantasia. Molto apprezzati e suggestivi sono quelli fluorescenti che al buio imitano un cielo stellato.

Gli arredi per decorare la cameretta dei bambini

Tra gli arredi più adatti a decorare la cameretta dei bambini suggeriamo tappeti grandi e colorati. Se hai necessità di allestire poi una zona gioco, opta per un tappeto di gomma di un colore abbinato alla stanza, ideale per giocare e per riposarsi.

Anche le tende contribuiscono a comporre il colore all’interno della stanza. Se le tende che hai sono bianche puoi sempre arricchirle con animaletti di pezza da ricamare o da incollare.

Le lampade sono importanti per creare un’atmosfera tranquilla. In particolare quelle di carta conferiscono una luce morbida e calda. Vi sono poi illuminazioni di forme particolari da affiggere a parete, magari vicino a qualche mensola che rallegra l’ambiente.

Di che colore dovrebbe essere la cameretta dei bambini?

Quando si sta preparando la cameretta per un neonato in arrivo o si tratta di rinnovare l’arredamento per un bimbo ormai cresciuto, ci si pone sempre lo stesso dilemma: “quale tinta scegliere per le pareti?”.

I colori dell'ambiente sono importanti poiché influiscono sul nostro umore: alcuni eccitano e regalano energia, altri favoriscono il relax e il riposo.

Puoi scegliere il colore che preferisci: rosa, azzurro, verde o giallo, e poi attaccare ad una solo parete alcuni stickers per un effetto d’impatto.

Oppure anche colori come il verde acqua o pastello si adattano perfettamente sia per i maschietti che per le femminucce. Se non vuoi pitturare tutte e 4 le mura, puoi sempre optare per dipingere una sola parete e poi riprendere il colore con gli arredi o decorazioni a muro.

Arredare la cameretta dei bambini

La cameretta dei bambini secondo la cromoterapia 

Ma di che colore dovrebbe essere la cameretta di un bambino? La cromoterapia ci aiuta a trovare una risposta alla domanda.

Sicuramente il colore suscita in tutti noi, bambini compresi, sentimenti precisi che possono stimolarci energia e movimento, aumentare il nostro livello di concentrazione o di relax.

Pertanto è più che giusto tenere in considerazione il loro significato psicologico nella scelta del colore per le pareti della cameretta dei bambini.

In generale per le camere da letto sono consigliati tutti i colori che tendono verso il blu o il verde, mentre sono da evitare quelli che tendono verso il rosso, quindi anche l'arancione e il giallo, poiché tali tonalità stimolano il nostro cervello influenzando il nostro organismo.

In particolare:

  • il blu rilassa, abbassa la frequenza cardiaca e la pressione del sangue favorendo il sonno ed il rilassamento del corpo e della mente: ha quindi un effetto calmante.
  • il bianco regala una sensazione di puro ordine, ma va ravvivato con wall papers e decorazioni a muro. Ideale per la decorare la cameretta dei bambini.
  • il giallo stimola il buonumore e la positività. Nella camera dei piccoli va utilizzato nella sua tonalità pastello.
  • il verde è perfetto per la cameretta, in quanto stimola l'ottimismo e l'equilibrio. Riduce lo stress e l'ansia favorendo il riposo. Da provare nelle sua sfumature pallide, acquamarina e pastello.
  • il rosa fa parte dello spettro delle tonalità calde quindi è approvato per le camerette ma solo nelle sue varianti pastello.

Seguendo tali indicazioni consigliateci dalla cromoterapia, quindi, quando il bimbo è piccolo è opportuno puntare su pareti azzurre o verde pallido, mentre in fase scolastica si presta perfettamente anche il giallo, grazie alle sue qualità di stimolatore per la creatività e l'energia della mente.

Scarica la guida

I colori delle pareti per la cameretta di un bambino 

Il colore più gettonato per la cameretta di un maschietto è certamente l’azzurro, in tutte le sue declinazioni: azzurro chiaro, celeste pastello e blu. Questi toni infatti si rivelano perfetti per la camera da letto.

Se decidi di optare per una tonalità abbastanza forte e scura, come il blu notte, consigliamo di pitturare solo una parete, magari la più lunga, al fine di evitare un ambiente stancante a lungo andare e poco luminoso o visivamente rimpicciolito; mentre puoi personalizzare le altre con disegni, quadri o fotografie.

L’importante, affinché la stanza non risulti troppo cupa, è che mobili e pavimento siano di colori neutri e chiari.

Se scegli invece un azzurro più chiaro, un pastello ad esempio, le pareti possono essere tutte dipinte allo stesso modo: così l’ambiente risulterà allegro e vivace, accogliente, da decorare ovviamente con disegni o adesivi simpatici.

Per conferire inoltre un tocco di stile e di modernità valuta il tono su tono. Gioca, cioè, con tante sfumature e fantasie della stessa famiglia di colore.

I colori delle pareti per la cameretta di una bambina

Allo stesso modo, il colore più classico da abbinare alla camera di una femminuccia è il rosa. Anche il rosa, come l’azzurro, può essere declinato in varie tinte più o meno forti, ma la regola è la stessa: evita di tinteggiare di fucsia l'intero ambiente, piuttosto scegli per tutte le pareti un rosa confetto o, per dirigersi verso l’insolito, il lilla o il violetto.

Con queste tinte puoi colorare le due pareti più lunghe della cameretta, oppure quella con la porta d’ingresso e la sua adiacente, per creare un gioco di dinamismo cromatico.

I colori delle pareti per la cameretta di un neonato

Il bambino appena nato non è in grado di riconoscere alcun colore: la sua vista è limitata al bianco e nero. Tuttavia, già dopo pochi mesi inizia a distinguere le diverse tinte che lo circondano.

Perciò la scelta più giusta per decorare la cameretta dei bambini molto piccoli è quella di preferire tinte neutre e leggere, così da non sovrastimolare il sistema nervoso del neonato che si trova ancora in fase di sviluppo, come:

  • bianco o avorio
  • giallo pastello
  • azzurro chiaro
  • rosa confetto

Solamente in seguito, intorno all’età di 3 anni circa, puoi decidere di ridipingere lo spazio con colori un po’ più vivaci e brillanti, combinando insieme le necessità di gioco e di riposo, naturalmente senza esagerare con colori troppo sgargianti e disturbanti.

Decorare la cameretta dei bambini con idee nuove e trendy

Arredare la cameretta è forse uno dei compiti più divertenti. Abbiamo così pensato di selezionare per te una serie di soluzioni un po’ nuove e originali, in linea con le ultime tendenze, adatte sia ai maschietti sia alle femminucce. 

Le righe

Dipingere il soffitto della cameretta a righe, bianche e in un colore vivace e accogliente come il verde, il giallo o l’arancione, cambia istantaneamente il carattere della stanza. Da completare poi l’opera con qualche dettaglio coordinato, come tende o tappeto.

Parete-a-righe-cameretta

Photo credit: Pinterest A Kailo Chic Lifz 

Il grigio

Il colore del momento per quanto riguarda il decorare la cameretta dei bambini è proprio il grigio perla. Tenue ed elegante, si sposa perfettamente con i colori pastello e con il rosa e l’azzurro, ma anche con elegantissimi i dettagli bianchi. Per dare senso di dinamismo puoi dipingere una parete a righe bianche e grigie, e lasciare le altre in tinta unita.

Pois e geometrie

I pois e le trame geometriche sono molto in voga in questi tempi. Non devi far altro che selezionare la parete e creare movimento con palette ed elementi decorativi: il risultato sarà straordinario e personale!

Mix di fantasie

Abbinare diversi pattern è molto di moda: ad esempio una parete a rombi e un grande tappeto a righe, per un effetto optical e molto sofisticato. Il resto dell’arredo deve restare minimale, neutro o colorato. Solo due regole sono da seguire al fine di creare un ambiente armonico: gli elementi devono avere lo stesso stile (ad esempio geometrico) oppure la stessa famiglia di colori.

Tema natura 

Se sei un amante dei colori naturali, come beige o cioccolato, inserisci tanto legno, un tappeto o cuscini in finta pelliccia, un disegno o un adesivo sul muro di un albero e mensole dallo stile rustico e naturale.

Puoi trattare i dettagli di bianco o panna per illuminare la stanza, oppure optare per l’arancione e dare un tocco di vivacità che si sposa perfettamente con il tema.

Tema-natura-camerette

 Photo credit:  Pinterest Stories for Walls 

Vintage

Dipingi le pareti con un colore come carta da zucchero e inserisci vecchi armadi e arredi. Il risultato sarà uno stile vintage dolce e romantico.

Parete in tessuto

Infine, al posto delle classiche carte da parati, puoi scegliere di optare per una parete in tessuto che sarà incredibile non solo al tatto ma anche alla vista.

 

La cameretta dei bambini è un luogo speciale 

Decorare la cameretta dei bambini è un evento importante, in quanto essa rappresenta il rifugio sicuro per i piccoli nella quale riposarsi e affrontare piacevoli scoperte, ma deve anche essere il luogo in cui far crescere la fantasia e la creatività.

Prima di tutto dovrai scegliere il tema da cui partire, poi pitturare la stanza o applicare degli adesivi che ti aiutano a creare l’atmosfera che hai pensato.

Una parete può essere il fondale perfetto per una tappezzeria con i protagonisti dei cartoni animati o con i supereroi preferiti.

Tieni presente che il segreto è tutto nei dettagli: anche con pareti monocolore ed arredi semplici potrai conferire carattere alla stanza attraverso i particolari.

Libera la tua fantasia per dare vita al luogo più creativo che ti capiterà di arredare!

Scarica la guida



Consigli Utili: Sfrutta la cromoterapia in camera da letto, scopri come scegliere i colori più adatti



 

    

@mipiacemolto.it

Notizie da Facebook