<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2252503878360774&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Cosa serve per arredare la cameretta dei tuoi figli?

Idee di arredamento, Tendenze

Un figlio comporta tanti cambiamenti che si riflettono in ogni singolo aspetto della nostra vita: si hanno maggiori responsabilità, la routine quotidiana varia notevolmente e anche gli ambienti in cui viviamo vengono sottoposti ad importanti mutamenti. Ciascun bambino necessita di attenzioni e di cure, ma soprattutto dei suoi spazi. Per questo è di primaria importanza arredare la cameretta dei tuoi figli creando un ambiente che sia adatto alle esigenze, sicuro, confortevole ed accogliente.

Per realizzare tutto questo bisogna partire in primis dal luogo in cui avveranno le prime fasi della crescita, ovvero la stanza in cui, volente o nolente, trascorrerà gran parte del tempo: la cameretta. In questa fase è necessario curare ogni minimo particolare, dai colori, ai mobili, senza tralasciare gli accessori da inserire all’interno dell’ambiente.

Arredare la cameretta di tuo figlio richiede un approccio totalmente diverso rispetto al resto della casa. Qui si devono tenere in considerazione tre punti fondamentali: la comodità, la creatività e i colori. Questi elementi renderanno veramente perfetto l’ambiente dei più piccoli, ma è necessario anche considerare tutto ciò che riguarda la sicurezza e la pulizia, ulteriori step importanti per garantire un ambiente sano in cui crescere e divertirsi.

Ecco quindi che vogliamo svelarti alcuni suggerimenti relativi a come arredare la cameretta dei tuoi figli in modo che sia funzionale, ma al tempo stesso divertente.

Cosa-serve-per-arredare-la-cameretta-dei-tuoi-figli

Come decorare la cameretta dei tuoi figli?

Esistono alcuni trucchi per decorare la cameretta dei bambini scegliendo le giuste soluzioni e valorizzando alcuni aspetti essenziali che trasformeranno una semplice camera da letto in una cameretta da sogno. 

La scelta del colore delle pareti delle camerette deve essere ben ponderata, in quanto colori troppo vivaci o al contrario spenti possono condizionare in maniera notevole il carattere dei bambini. In passato, per non sbagliare, molti dipingevano la stanza di bianco o al massimo color panna, o ancora, in alternativa, rosa o azzurro a seconda se si trattava di una femminuccia o di un maschietto.

Oggi giorno molti genitori selezionano colori basandosi anche su nuance che si sposano alla perfezione all'arredo scelto, ma qui bisogna prestare molta attenzione in quanto ogni colore ha un suo significato ben preciso.

Ad esempio il color lilla ispira tranquillità ed è ideale per i caratteri più riflessivi. Il verde è per antonomasia il colore dei boschi, della natura e dell’equilibrio, veicola esattamente la sensazione di tranquillità e di pace tipica dei prati verdi. E’ un ottimo colore per rilassare e calmare gli animi, quindi a dir poco perfetto per la zona notte.
In alternativa, si possono riprodurre sulle pareti la natura stessa, decorandole proprio come un bosco, così i bambini avranno sempre la sensazione di essere in mezzo alla natura.

Oltre al verde, anche l’azzurro è molto adatto per le camere da letto. Trasmette sensazioni di relax e tranquillità proprio come il cielo e il mare, porta degli effetti di quiete, armonia e serenità, caratteristiche ideali per la cameretta dei bambini.

Esistono poi nuance che trasmettono energia e stimolano la creatività, come il giallo che favorisce la sensazione di libertà. Attenzione! Non ti stiamo consigliando di dipingere totalmente le pareti di questo colore, ma più semplicemente ti consigliamo di inserire qualche piccolo dettaglio, che porterà molta armonia.

I must have per una cameretta all'ultimo grido

Quando parliamo di bambini, esistono diverse tipologie di arredi, a seconda della fase che si sta attraversando. Si parte da un arredamento essenziale per la cameretta di un bambino appena nato, come ad esempio il fasciato o la culla, per poi passare a mobili e altri complementi d’arredo destinati a durare nel tempo e che accompagneranno la crescita dei tuoi figli.

Prima di fare qualsiasi tipologia di investimento è, quindi, importante fermarsi a riflettere su quanto denaro si vuole impiegare e soprattutto in quali categoria di arredo va concentrata l’attenzione. Le scrivanie, ad esempio accompagneranno i bambini per molti anni, sceglierne una dall’altezza regolabile è un’idea da considerare, visto che potrà essere utilizzata anche quando si arriverà all’età adolescenziale.

Bambole e macchinine saranno indispensabili nelle stanze dei più piccoli ma una cosa che accomuna maschietti e femminucce è senz’altro quello di avere un letto da favola. Sia esso principesco, con lo scivolo o a forma di aeroplano, qui la fantasia non bada a spese!
La scelta dell’armadio dipende, principalmente dallo spazio a disposizione. Se si dispone di un ambiente ampio, ottimale è la scelta di un armadio grande che verrà poi sfruttato anche negli anni a venire, in alternativa si può sempre optare per delle soluzioni più piccole che verranno poi sostituite in base alle esigenze.

Un bambino deve avere bene a mente i limiti degli spazi e come essi sono organizzati.
Separare la zona “divertimento” costituito dallo spazio per giocare e divertirsi dalla zona studio aumenterà notevolmente la loro funzionalità.

Nel caso in cui i bambini non siano più così piccoli, nascerà l‘esigenza di effettuare della variazioni che siano in linea ai gusti e alle nuove esigenze, come dividere la zona notte dalla zona studio, questo sarà possibile aggiungendo mensole contenitore colorate in cui verranno riposti libri e quaderni e che verranno sfruttate anche come separè. Per ciò che concerne lo stile avranno potere i figli ma si può comunque influire su dove posizionare gli arredi da loro scelti.

Scarica il test

Mantenere l'ordine nella camera dei tuoi figli: è davvero una missione impossibile

Ora che abbiamo chiaro in mente il mobilio e i colori ideali per la cameretta è tempo di capire come renderla confortevole e funzionale sia per la routine giornaliera ma anche nel caso in cui si debbano accogliere dei giovani ospiti.

Indispensabile per un pomeriggio fra amici sono sicuramente i giocattoli, meglio se nella stanza se ne possano trovare tantissimi, e che lo spazio sia sufficientemente grande per giocare. Sarà davvero difficile convincerli a non giocare a terra sul pavimento: un’ottima idea è quella di attrezzare la cameretta con un bel tappeto colorato, meglio se ampio e soprattutto che sia facile da lavare.

Per l’organizzazione dei giocattoli ci sono diverse opzioni che saranno utili per fare ordine, ma anche per occupare il minor spazio possibile sul pavimento. Originali e funzionali sono le mensole contenitore colorate: un elemento decorativo molto versatile e che consente di guadagnare spazio e riporre giocattoli e oggetti vari. I libri possono essere posizionati su mensole a scomparsa, in maniera da occupare pochissimo spazio se non sono necessarie.

Spazio ai colori e alla fantasia per ciò che concerne la composizione a muro, si potrebbero creare dei fantastici giochi geometrici.
Cosa-serve-per-arredare-la-cameretta-dei-tuoi-figli-BOX-PORTAOGGETTI
Quando si ha necessità di spazio e lo si vuole fare con stile, il complemento ideale per riporre i giocattoli sono i box portatutto che possiamo riempire con gli oggetti più disparati dai giochi ai libri fino ai vestiti, ovviando così la problematica del disordine. Si trovano di diverse dimensioni e colori, aiuteranno a dare un tocco di allegria nella stanza dei più piccoli.

Arredare la cameretta di tuo figlio può essere una vera e propria sfida. L’importante è mantenere l’ordine inserendo all’interno dell’ambiente i giusti accessori che aiutino ad organizzare giocattoli, libri e oggetti indispensabili per le attività sia ludiche che didattiche e a progettare l’ambiente in maniera funzionale e in linea alle esigenze di ognuno.

Non è una semplice stanza da arredare, ma è un ambiente in cui cresceranno e trascorreranno gran parte del loro tempo.

Questi sono solo alcuni dei tanti suggerimenti che potete utilizzare per arredare la stanza dei tuoi figli. Le soluzioni a disposizione sono infinite, e puoi trovare ulteriori spunti all’interno dell’ebook “come organizzare al meglio ogni stanza della tua casa”.

Scarica il test

 


Consigli Utili: Scopri come creare un ambiente sereno e armonioso, ma anche in linea con la propria personalità

    

@mipiacemolto.it

Notizie da Facebook