<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2252503878360774&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Come animare e arredare le pareti con le piante

Consigli pratici per la casa, decorare le pareti

L’attenzione nell’arredare la tua casa ti porta quotidianamente alla scelta di complementi e oggetti che possono rendere accogliente e piacevole l’ambiente in cui vivi. E le pareti? Bene, queste sono una nota dolente per molti, perché non è sempre facile decorarle in modo originale e in maniera che si abbinano al resto della casa.

Se già sei orientato a decorare le pareti con gli oggetti, hai scelto un’ottima strategia per un tocco diverso ed innovativo. Noi, però, vogliamo spingerti a pensare qualcosa di più, ampliare le tue vedute e tingerle di verde, dando un po’ di vita ad un appartamento funzionale e minimal.

ambiente-arredato-con-le-piante-

Hai mai pensato di arredare le pareti con le piante? Se non lo sai, questa è una tendenza sempre più diffusa, proprio perché è originale, rende la casa più bella e sana. Infatti le piante hanno importanti effetti benefici sulla qualità dell’aria in casa e quindi sulla salute. Inoltre può essere un’ottima opzione per chi non ha spazio all’aperto e non vuole rinunciare ad un piccolo angolo verde in casa. Ancora, una soluzione a parete ha poco ingombro ed è adatta anche per case piccole.

Decorare le pareti con le piante ti permette di creare dei veri e propri giardini verticali, con la possibilità di scegliere tra diverse soluzioni e tecniche per fissarle ai muri. Importante è anche scegliere le piante da interno più adatte ad essere appese.

Per questo ti diamo qualche utile consiglio, guardando le ultime tendenze, ad iniziare da quella proveniente direttamente dal Giappone, paese sempre attento al benessere mentale e fisico nel progettare gli spazi domestici. Pollice verde o no, anche tu puoi avere la tua perfetta parete decorata con le piante: scopriamo insieme come fare.

Gli effetti benefici delle piante in casa

Certamente una casa ricca di piante è più bella e riesce a regalare quel tocco di colore in più. Ma gli aspetti positivi non finiscono qui, dato che scegliere di arredare le pareti con le piante offre numerosi effetti benefici alla salute. Come la cromoterapia permette di scegliere i colori che maggiormente fanno bene alla sfera psico-emotiva, le piante agiscono su quella fisica.

In particolare esse contrastano l’azione delle numerose sostanze inquinanti presenti in casa. Infatti mobili, oggetti, tappeti, vapori della cucina, gas delle caldaie rilasciano quotidianamente elementi nocivi, nemici invisibili per la nostra salute.

L’unico accorgimento da tenere a mente è quello di non mettere le piante nelle stanze della casa in cui si dorme, in quanto durante la notte consumano ossigeno, rilasciando, invece, anidride carbonica.

Ma vediamo nel dettaglio quali benefici offrono le piante.

I Top 20 oggetti per decorare le pareti

1. Migliore qualità dell’aria

Uno dei vantaggi principali di arredare le pareti con le piante sta nel fatto che esse purificano l’aria, rilasciando ossigeno, ed eliminano così anche i cattivi odori.

2. Deterrente per gli insetti

Zanzare ed insetti possono essere degli ospiti poco graditi in casa, giusto? Esistono in particolare alcune piante che, grazie al loro odore, fungono da deterrente.

3. Umidificano gli ambienti

Durante la traspirazione, le piante rilasciano grandi quantità di vapore acqueo, utile ad umidificare l’aria in casa, soprattutto in inverno quando risulta particolarmente secca a causa del riscaldamento. 

Originale portavaso da interni a forma di barchetta Boat design Giacomucci

Arredare le pareti con le piante: ecco i nostri consigli

Usare le piante per decorare le tue pareti è quindi una soluzione semplice da realizzare e anche abbastanza economica, cosa da non sottovalutare. Per riuscire a sfruttare al meglio le potenzialità decorative delle piante, possono esserti utili alcune dritte.

Le piante giuste

Una volta che hai deciso di arredare le pareti di casa con le piante, ovviamente ti tocca scegliere le tipologie più adatte. Infatti non tutte le piante sono da interno e non tutte sono ideali per essere appese. In particolare la tua scelta deve tenere conto di piante che:

  • Richiedono poca cura;
  • Amano stare in verticale.

Esistono in particolare le piante pendenti, ma anche le piante grasse, messe in vasetti, possono essere una soluzione funzionale. In cucina, invece, le erbe aromatiche possono garantirti un piccolo angolo di aromi da utilizzare per preparare le tue pietanze.

Nel dubbio, ti consigliamo sempre di rivolgerti ad un vivaista che può certamente consigliarti le piante da usare e aiutarti a progettare il tuo giardino verticale in casa.

Le soluzioni per appendere le piante

Le mensole sono una delle prime soluzioni che puoi utilizzare per sistemare facilmente le tue piante a parete. In base allo spazio e alle caratteristiche dell’ambiente da arredare con le piante a parete, puoi optare per diversi tipi di materiali, scegliendo quello che maggiormente si adatta allo stile della tua casa. I complementi in acciaio, ad esempio, ti permettono di giocare con forme e design, donando un tocco di modernità alla tua parete “verde”. Sulle mensole, poi, i vasetti con le piante possono essere sistemate come meglio credi, cercando di creare un insieme armonico.

In alternativa, per i più audaci e attenti alle ultime tendenze, esistono i vasi sospesi. Questa è una pratica ispirata ai Kokedama giapponesi, ovvero piante che crescono appese e che consiste nel fissare al tetto con un filo le piante, in modo da farle scendere in prossimità delle pareti. L’effetto che si ottiene è davvero suggestivo perché si ha la sensazione di vasi che letteralmente galleggiano nell’aria

Un’organizzazione a parete creativa

Scelta la tecnica che maggiormente preferisci per arredare le pareti con le piante, non ti resta che decidere in che modo disporle. Infatti non ti basta fissare le piante a parete per ottenere la tua decorazione, ma è necessario studiare in che modo sia meglio distribuirle per avere un piacevole effetto estetico. Ad esempio puoi decidere di abbinare alla tua composizione di piante anche uno dei colori di tendenza per le pareti.

Una casa più bella e più sana grazie alle piante

Una casa personalizzata, realizzata con spunti decorativi diversi e che dialogano tra di loro, senza spendere molto, possono comunque farti raggiungere risultati da fare invidia. Se scegli le piante potrai essere sicuro di decorare le tue pareti monotone in modo da fare bene al tuo umore ma anche all’ambiente di casa, senza dimenticare che un tocco di verde rende tutto più allegro

Progettare il tuo piccolo giardino verticale con cura ed attenzione è comunque necessario per un effetto finale che ti soddisfi davvero. Scegliere le piante più adatte è fondamentale e, se non sei un esperto in materia, non esitare a chiedere consiglio al tuo fioraio di fiducia.

Noi ti abbiamo dato qualche suggerimento sulle tecniche per appendere le piante, ma tu puoi ovviamente sperimentare tante soluzioni diverse per arredare le pareti con le piante. Non dimenticare che il tuo obiettivo principale, nell’utilizzare le piante a parete, resta quello di trovare una soluzione particolare per animare le tue pareti. Quindi è importante che alla base ci sia un’idea progettuale precisa, visto che non basta appendere semplicemente le piantine. 

Inoltre cerca di non esagerare ma scegli l’idea che nella sua semplicità può trasformare totalmente l’aspetto della tua parete e quindi della casa. Infatti considera anche che, con un po’ di fantasia, qualsiasi tipo di oggetto può essere utilizzato come supporto per appendere le piante alle pareti. In alternativa, non mancano in commercio elementi dal design interessante che puoi utilizzare.

La creatività non deve mai abbandonarti quando arredi o decori la tua casa.

I Top 20 oggetti per decorare le pareti


Consigli Utili: 5 consigli imperdibili per decorare le pareti di casa


 

    

@mipiacemolto.it

Notizie da Facebook