<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2252503878360774&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Arredare una cucina piccola: 5 soluzioni creative

Idee di arredamento, Tendenze

Non tutti possono permettersi una cucina grande e spaziosa da poter arredare a proprio piacimento. Gli appartamenti moderni sono sempre più ristretti e con essi anche le cucina assume delle dimensioni piuttosto ridotte. Ma non dovrà essere un ostacolo, infatti esistono tantissime idee che permettono di arredare anche una cucina piccola in maniera funzionale e con l’effetto estetico desiderato.

Gli ambienti limitati a volte possono condizionare la nostra fantasia per ciò che riguarda l’arredamento, noi invece faremo in modo che questi spazi contenuti siano da stimolo per realizzare delle combinazioni fantasiose e confortevoli. In fondo avere una ambienti piccoli non vuol dire non avere spazio a sufficienza per realizzare le proprie idee, ma solamente avere tutto a portata di mano, l’importante è saperlo organizzare bene.

Con un po’ di ingegno ed originalità renderemo la tua vita più semplice e faremo apparire più grande la tua cucina.

1. I colori sono l'anima della cucina

Quando si deve arredare una cucina piccola la scelta del colore è un fattore di primaria importanza. L’utilizzo di tonalità tenui e di tinte chiare favoriscono l'ariosità e la luminosità dell’ambiente. L'utilizzo del rosso ne esalterà gli spazi ed i dettagli, il blu è sinonimo di eleganza, emette una sensazione di relax e di calma, entrambi sono ideali per la creazione di un ambiente confortevole, soprattutto, quando i volumi a disposizione sono ridotti.

Se si desidera distinguere in maniera netta gli spazi, l’alternanza del bianco e del nero permetteranno di individuare in maniera precisa ed efficace le diverse funzioni della cucina. Quando si ha a disposizione poco spazio si può anche scegliere di animare gli ambienti utilizzando dei colori vivaci, non esagerare oberando la stanza con mobili fluo, sarà sufficiente introdurre alcuni elementi ma dalle nuance decise.
arredare-una-cucina-piccola-5-soluzioni-creative
L’abbinamento di tonalità vivaci a contrasto con soffitti o pareti bianche o dalle tinte neutre, metteranno in evidenza la luce e valorizzeranno ancora di più la cucina che ti sembrerà subito più ampia e luminosa. Meglio prediligere un mobilio bianco o in legno chiaro, medesima cosa per le piastrelle, meglio se le superfici hanno tonalità sobrie. Si può dare una sensazione di ampiezza e ariosità sfruttando lo spazio verticale. Appendere le tende all’attaccatura del soffitto e con l’installazione del giusto sistema di illuminazione, si valorizzerà la luminosità verso l’alto, la stanza sembrerà più alta e radiosa. 

2. La creatività salvaspazio

I mobili sono un altro fattore molto importante, ti permettono di sfruttare spazi ridotti e se utilizzati con creatività si possono sfruttare per più funzioni. Un complemento,infatti, può essere strutturato in maniera che al suo interno possa raccogliere cassetti, apparecchiature, ripiani per gli utensili, strutture capaci di trasformarsi a seconda delle esigenze, in tavoli, piani di lavoro e mensole.

Questo ti permetterà di risparmiare molto spazio, ti farà sfruttare ogni singolo centimetro che hai a disposizione e se vuoi potrai integrare questo mobilio con gli elettrodomestici quali piani cottura ad induzione o piccoli forni elettrici.

Avere spazi limitati non è un problema per chi adotta delle soluzioni salvaspazio. A volte è sufficiente avere il giusto accessorio o l'oggetto posizionato in un luogo in cui non avresti mai immaginato, per ricavare un maggiore spazio in casa. Esistono soluzioni creative, perfette per soddisfare la ricerca di praticità all’interno della vita domestica quotidiana.

Prodotti originali come i portabottiglie, ideali per organizzare in maniera elegante le bottiglie, e anche molto pratici se fissati a parete, ti permettono di sfruttare la verticalità evitando un ulteriore ingombro, oltre ad essere un bellissimo oggetto di design che contribuirà a personalizzare ulteriormente i tuoi ambienti e renderà la tua cantina privata facilmente raggiungibile.

Porta calici FRAME abbinato a portabottiglie da parete TOTEM

I portariviste, preferibilmente in metallo e dal design essenziale, fissati a muro si adattano ad ogni situazione in cui ci sia bisogno di organizzare non solo i giornali ma anche i documenti che necessiti di avere a portata di mano, ma con stile. Oltre a questi, si possono trovare altre soluzioni creative e funzionali, come i porta scope da muro, che facilitano l’organizzazione degli strumenti da pulizia, massimizzando lo spazio e donando una sensazione di ordine in casa.

Nelle piccole cucine direi che è scontato l’utilizzo di mobili modulari o realizzati su misura, qui sta a te giocare con un design il più possibile lineare che renderà l’ambiente più luminoso e leggero. Molto consigliate sono le installazioni di mobili senza maniglie sporgenti, ti permetteranno di muoverti in maniera più agevole evitando di urtare.

3. Sfrutta al massimo gli angoli

Di primaria importanza è la consapevolezza dei propri spazi, non è cosa semplice avere l’esatta percezione degli stessi e studiare la loro giusta gestione. In molte occasioni sembra difficile, quasi impossibile far sembrare più ampi gli ambienti, tuttavia ottimizzare la superficie che si ha a disposizione può essere una missione più semplice del previsto. Esistono alcuni piccoli segreti che saranno molto preziosi per le vostre esigenze di spazio.

Per trasformare la propria casa in ambiente accogliente sarà sufficiente scegliere alcuni dettagli ricchi di personalità. Ad esempio le mensole angolari, perfette per ogni stanza, dal salone alla zona giorno, doneranno un tocco di energia in più. Funzionali e salvaspazio, sono dei complementi d’arredo pratici e visibilmente d’effetto, perfette per ospitare oggetti di design o altri accessori. In un contesto in cui gli spazi sono disposti ad incastro è di primaria importanza sfruttare gli angoli con intelligenza e gusto. Le mensole angolari sono ideali per avere una casa dal binomio perfetto: praticità ed eleganza.

In ogni cucina è indispensabile avere lo spazio per la pasta, biscotti, latte e i cibi in scatola. Ogni piccolo angolo può essere perfetto per diventare anche se pur piccola un’utilissima dispensa. Quindi utilizza il più possibile le superfici verticali: questo sarà molto utile per ricavare nuove zone in cui riporre le cose.
I Top 20 oggetti per decorare le pareti
Bisogna evitare di ricorrere unicamente ai pensili, ma si dovrebbero utilizzare anche mensole e ripiani a giorno, i quali rappresentano una vera svolta per ciò che concerne l’organizer in casa senza però trascurare l’estetica e il design. Ad esempio, sfruttare le pareti per appendere dei vasi pensili con piantine aromatiche, arricchiranno di colore il tuo ambiente.

4. Prediligi lo stile minimal

Lo stile minimal ti aiuterà ad arredare i tuoi ambienti con cura, dotandoli dell’essenziale e di tutto il comfort di cui necessiti. Una cucina minimalista può stupirti, poiché ha un aspetto versatile ed è al contempo multifunzionale. Offre il massimo comfort a livello di spazio e di contenimento, pur essendo realizzata da un numero limitato di elementi, tutto ciò grazie alla perfetta integrazione dei vari componenti di cui è composta.

Si predilige l’utilizzo di colori neutri che renderanno l’ambiente più luminoso e alla vista risulterà più grande. Ci sono molteplici soluzioni da poter attuare in una cucina minimal, puoi creare ripiani multiuso, sfruttare le superfici verticali con mensole o appendini. Il motto di questo stile è less is more e direi che è assolutamente perfetto per arredare una cucina piccola.

5. Eliminare il superfluo

Gli statunitensi lo chiamano "decluttering", ovvero eliminare il superfluo. Viviamo in una società che ci spinge ad accumulare sempre più cose. Marie Kondo scrittrice giapponese, nonché autrice del manuale "Il magico potere del riordino”, è una vera fautrice di questo metodo, sostenendo che porterà notevoli benefici non solo all’interno delle mure domestiche ma anche allo spirito. Gestire il disordine, infatti, migliorerà notevolmente anche i rapporti umani esterni.

Gli oggetti in cucina sono tanti, ci opprimono e aumentano di anno in anno, diminuendo drasticamente i nostri spazi. Piccoli elettrodomestici e stoviglie, che non si utilizzano mai e che a volte non ci ricordiamo nemmeno di aver acquistato, vivono indisturbati rendendo i nostri ambienti caotici e sempre più piccoli alla nostra vista.
Eliminare tutto ciò che non è più utile aiuterà nell’ampliare gli spazi della zona giorno che potranno essere successivamente occupati da elettrodomestici multi funzioni o altri oggetti pratici per la quotidianità.

 Arredare una cucina piccola: una sfida che richiede una buona dose di creatività

 Una cucina piccola deve spingerti ad utilizzare l’ingegno per trovare soluzioni intelligenti per ottenere il massimo da ogni singolo spazio a disposizione senza che questo risulti caotico o sovraccarico di cose. L'obiettivo è quello di sfruttare in maniera ottimale ogni ambiente utilizzando tutte le superfici e gli angoli. Dovrai avere molta attenzione nella scelta dei colori e dei materiali. Utilizza tutto lo spazio verticale a tua disposizione e attua sempre lo stile minimalista. Per arredare una cucina piccola e renderla confortevole, organizzata ed esteticamente gradevole, attua i nostri piccoli consigli e vedrai che otterrai un ottimo risultato.

Questi sono solo alcuni dei tanti suggerimenti che potete utilizzare per arredare con stile e originalità la vostra casa. Le soluzioni a disposizione sono infinite, e puoi trovare ulteriori spunti all’interno dell’ebook “come organizzare al meglio ogni stanza della tua casa”.

I Top 20 oggetti per decorare le pareti

 


Consigli Utili: Scopri come creare un ambiente sereno e armonioso, ma anche in linea con la propria personalità

    

@mipiacemolto.it

Notizie da Facebook